header-drop-the-c-dsk
Notizie

Drop the C

Il cambiamento climatico è uno dei maggiori rischi per la salute del nostro pianeta. Nonostante la società a livello globale stia affrontando tutti i rischi del cambiamento climatico, le emissioni continuano ad aumentare, causando sia l’innalzamento medio delle temperature che del livello del mare. Le implicazioni di tali mutamenti hanno effetti diretti sull'agricoltura, la sicurezza alimentare, la disponibilità di materie prime e, quindi, sulla vita e il sostentamento di milioni di persone. È questa la sfida che i governi, le imprese e tutte le parti interessate devono fronteggiare, impegnandosi a livello globale.


Come azienda leader a livello mondiale, riteniamo che sia nostra responsabilità ridurre le emissioni di CO2 attraverso la catena del valore, dall'orzo al bar.


Nel 2017, il nostro CEO si è unito alla “Alliance of CEO Climate Leaders”: un network globale di Chief Executive Officer per i quali il settore privato è responsabile della riduzione delle emissioni e protagonista di una transizione verso un modello economico e di business sostenibile.


Siamo convinti che sia una nostra priorità ridurre le emissioni di CO2 lungo tutta la catena del valore e il nostro Programma "Drop the C" mira a ridurre in modo significativo le emissioni di CO2 derivanti dalle nostre attività: dalla produzione e all'imballaggio della birra, fino alla sua distribuzione.


Un piano con sfide ambiziose al 2030 - in linea con gli Accordi della COP21 di Parigi sui cambiamenti climatici - che richiederà collaborazione e innovazione da parte di tutti, con l’obiettivo di ridurre le nostre emissioni di CO2 in produzione dell'80%.


Ma non è tutto. Attraverso il nostro programma globale per le energie rinnovabili, miriamo ad aumentare la percentuale di energia elettrica e termica rinnovabile utilizzata nella produzione al 70% entro il 2030.